Laurent Wagschal

pianoforte

Pianista tra i più originali della sua generazione, Laurent Wagschal è un fervido interprete di musica francese ed ardente difensore dei suoi compositori meno conosciuti. Ne è testimonianza la sua discografia salutata con calore dalla stampa (Télérama, Le Monde, Diapason, Classica, Pianiste) e composta da una trentina di incisioni solistiche e di musica da camera dedicate a Saint-Saëns, Fauré, Franck, Chausson, Debussy, Magnard, Dukas, Pierné, Gaubert, Schmitt, Emmanuel, Cras, Tomasi.
Laurent Wagschal si esibisce regolarmente per i teatri più prestigiosi di Parigi (Théâtre du Châtelet, Théâtre des Champs-Élysées, Auditorium del Museo d’Orsay, Radio-France) ed esteri (Auditorium Nazionale di Musica di Madrid, Palais des Beaux-Arts di Bruxelles, Carnegie Hall di New York, Dongsoong Hall di Seul, Tokyo Opera City Recital Hall), così come in numerosi festival («La Folle Journée» a Nantes, Midem a Cannes, Festival Chopin a Bagatelle, Festival Présences, Festival du Périgord Noir). Ha vinto vari premi internazionali e si è esibito come solista con l’Orchestra dei Concerti Lamoureux, l’Orchestra Pasdeloup, l’Orchestra della Città Universitaria di Parigi, l’Orchestra dell’Alvernia, l’Orchestra Filarmonica di Bruxelles, la Filarmonica di Poznań e l’Orchestra Classica di Mosca.
Nel 2011 è stato nominato, insieme ai solisti dell’Orchestra di Parigi, alle Victoires de la Musique Classique nella categoria «Migliore incisione dell’anno» per l’integrale della musica da camera con fiati di Saint-Saëns.