Ekaterina Valiulina

violino

Ekaterina Valiulina ha cominciato a studiare violino a cinque anni. Nel 2013 si è diplomata con lode al Conservatorio di Mosca e successivamente ha ottenuto il master e il diploma solistico al Conservatorio Superiore della Svizzera Italiana nella classe di Sergej Krylov.
È stata premiata in diversi concorsi internazionali, tra i quali i concorsi di Astana (Kazakistan), Zagabria (Croazia) e Kloster Schöntal (Germania) e i concorsi Yampolsky di Mosca, Lipatti di Bucarest e Lipizer di Gorizia.
Si è esibita come solista in importanti sale (Conservatorio e Filarmonica Čajkovskij di Mosca, Conservatorio di Zagabria) e per diversi festival in Grecia, Italia e Svizzera. È stata invitata a tenere recital per l’Unione Musicale Giovani di Torino, per gli Incontri Musicali della Società dei Concerti di Milano, per i Concerti dell’Isola d’Elba, per gli Amici di Paganini di Genova, per Lugano Arte e Cultura, al Rome Chamber Music Festival e alla Wigmore Hall di Londra.
Come membro e solista dell’Orchestra da camera «Moskovia» ha dato concerti in molte città in Italia, Polonia, Belgio, Cipro e Corea. Si è inoltre esibita come solista con l’Orchestra da Camera di Lugano, l’Orchestra della Lituania, l’Orchestra della Silesia, la Filarmonica di Stato di Sibiu e l’Orchestra della Radiotelevisione di Zagabria.
Dal 2013 suona in duo con il pianista Ricardo Alí Álvarez, con il quale ha pubblicato il DVD The Golden Twenties of the Violin. Dal 2014 è primo violino del Quartetto Eranos.