Paolo Ghidoni

violino

Paolo Ghidoni, nato a Mantova nel 1964, si diploma con il massimo dei voti presso il Conservatorio della sua città sotto la guida di Ferruccio Sangiorgi. Partecipa ai corsi di qualificazione professionale per orchestra presso la Scuola di Musica di Fiesole e si perfeziona in violino presso l’Accademia Chigiana con Franco Gulli e in musica da camera con il Trio di Trieste a Fiesole e a Siena.
Studia inoltre con Salvatore Accardo a Cremona, con Corrado Romano a Ginevra e con Ivry Gitlis all’Accademia di Sion. Vince numerosi premi, tra cui il «Gui» a Firenze nel 1983 con il Trio Matisse, con cui per più di 25 anni ha svolto attività concertistica in tutto il mondo.
Nel 1998, su indicazione del compositore György Kurtág, viene chiamato per ricoprire il ruolo di primo violino nel Quartetto Orlando di Amsterdam. È stato primo violino solista e concertatore dei Virtuosi Italiani, ha collaborato con artisti quali Dino Asciolla, Mario Brunello, Enrico Dindo, Giuliano Carmignola, Bruno Canino, Franco Petracchi, Hermann Baumann. Con Enrico Dindo ha eseguito il Doppio Concerto di Brahms con l’Orchestra Sinfonica di Zagabria. Ha al suo attivo più di 1500 concerti e tournée in Europa, Stati Uniti, Australia, Oriente. Ha inciso per Bongiovanni, Hermitage e per la rivista Amadeus.
È titolare della cattedra di musica da camera presso il Conservatorio di Musica di Mantova.