Elisa Netzer

arpa

Dopo essersi laureata con lode al Conservatorio Arrigo Boito di Parma e aver vinto il premio «Migliore diplomato dei Conservatori italiani», Elisa Netzer ha ottenuto il Master of Music con distinzione alla prestigiosa Royal Academy of Music di Londra. Ha studiato sotto la guida di Skaila Kanga, Judith Liber e Emanuela degli Esposti.
Nel 2013 ha fatto il suo debutto internazionale al Teatro dell’Hermitage di San Pietroburgo con l’Orchestra di Stato dell’Hermitage, invitata dal Musical Olympus Festival quale giovane solista emergente.
Ha tenuto numerosi recital in Svizzera, Italia, Spagna, Brasile e Regno Unito e si è esibita in qualità di solista con l’Orchestra della Svizzera Italiana, l’Orchestra Sinfonica Arturo Toscanini, i Solisti della Svizzera Italiana, l’Orchestra Cantelli, la Benacus Chamber Orchestra, l’Ensemble Cymru, l’Ensemble da Camera del Conservatorio di Parma e l’Orchestra da Camera di Lugano.
Vincitrice di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, ha vinto il Guy McGrath Harp Prize (Regno Unito), il secondo premio al Camac Harp Competition (Regno Unito), due volte il primo premio al Concours Suisse de Musique pour la Jeunesse e il primo premio al Concorso di Esecuzione Musicale «Città di Riccione», al Concorso del Festival di Bellagio, al Concorso Internazionale Giovani Musicisti di Legnago e al Concorso «Riviera della Versilia» di Viareggio. Ha infine vinto il premio speciale al Concorso Internazionale di Szeged (Ungheria).
Dal suo interesse per i repertori creativi, la musica contemporanea e le trascrizioni per arpa è nato The Toccata Project, un viaggio musicale che spazia dalle Toccate negli ultimi quattro secoli alla collaborazione con il compositore svizzero Stephan Hodel.
Eliza Netzer ha collaborato con numerose orchestre, tra le quali l’Orchestra della Svizzera Italiana, l’Orchestra Sinfonica Arturo Toscanini, l’Orchestra dell’Insubria, l’Orchestra da Camera di Lugano, l’Academy Symphony Orchestra, l’Orchestra Vitae e la London Youth Symphony Orchestra, con direttori tra i quali Marin Alsop, Bjarte Engeset, Marc Andreae. Nel 2015 ha partecipato alla tournée estiva della Norwegian National Youth Orchestra, suonando alla Oslo Opera Hall, al Teatro Tivoli di Copenaghen e alla Kozerthaus di Berlino per il Festival Young Euro Classic.