Théo Fouchenneret

pianoforte

Théo Fouchenneret ha vinto il primo premio al Concorso Internazionale di Ginevra nel novembre 2018 e poi è stato nominato «solista strumentale rivelazione» alle Victoires de la Musique Classique. Nello stesso anno ha vinto il primo premio e cinque premi speciali al Concorso Internazionale di Musica da Camera di Lione con il Trio Messiaen.
Applaudito in grandi sale e festival internazionali, collabora con musicisti di fama internazionale quali Victor Julien-Laferrière, Renaud Capuçon, François Salque, Lise Berthaud e Svetlin Roussev.
Nel marzo 2020 è uscito il suo primo CD da solista per La Dolce Volta, dedicato alle grandi Sonate Waldstein e Hammerklavier di Beethoven, e prossimamente inciderà un CD di musiche per pianoforte di Fauré.
Théo Fouchenneret è anche un ricercato musicista da camera, come dimostra la sua ampia discografia al fianco di musicisti come Eric Le Sage, Tatsuki Narita, il Trio Messiaen e Raphaël Sévère, il Trio Xenakis e Philippe Hattat. Attualmente ha in progetto di registrare l’integrale della musica da camera di Robert Schumann, iniziando con l’incisione, insieme al fratello Pierre Fouchenneret, delle opere per violino e pianoforte.