Felix Renggli

flauto

Felix Renggli, nato a Basilea, ha studiato con Gerhard Hildenbrand, Peter-Lukas Graf e Aurèle Nicolet. Ha ottenuto il Solistendiplom alla Musik-Akademie di Basilea e si è esibito come flauto solista con numerose orchestre (Orchestra del Festival di Lucerna, Orchestra della Tonhalle di Zurigo, Orchestra Sinfonica di San Gallo, Orquestra Gulbenkian di Lisbona, Chamber Orchestra of Europe, Camerata Bern).
Svolge un’intensa attività solistica e cameristica in Europa, America del Sud, Stati Uniti, Cina e Giappone, dove partecipa a importanti festival internazionali (Parigi, Bourges, Lucerna, Lockenhaus, Rio de Janeiro, Akiyoshidai, Tokyo) e tiene regolarmente masterclass. La collaborazione regolare con l’oboista, direttore d’orchestra e compositore Heinz Holliger ha avuto un’influenza decisiva sul suo sviluppo artistico.
Nel 1994 succede a Peter-Lukas Graf nell’insegnamento di flauto e musica da camera alla Musikhochschule di Basilea. Dal 2004 al 2014 è professore alla Musikhochschule di Friburgo (Germania) e dal 2015 insegna al Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano.
Le sue attività musicali spaziano dalla musica contemporanea (numerose sono le prime mondiali con gli Swiss Chamber Soloists e l’Ensemble Contrechamps), all’esecuzione di musica antica su strumenti storici, fino al repertorio classico solistico e da camera. Ha registrato vari CD di musica classica e moderna con, fra gli altri, gli Swiss Chamber Soloists, Heinz Holliger, la Camerata Bern, il Quartetto Arditti e Jan Schultsz, con EMC, Artist Consort/GENUIN, Phillips, Montaigne, Accord, Discover e Stradivarius.
Con Jürg Dähler (Zurigo) e Daniel Haefliger (Ginevra e Lugano) è cofondatore e codirettore artistico degli Swiss Chamber Concerts.